Cos'è l'ANSPI
Scritto da Administrator   
logo1-anspi.gifL'ANSPI è l' “Associazione Nazionale San Paolo Italia” per gli Oratori e i Circoli, nasce nel 1963 durante il Concilio Vaticano II. La sua nascita va ricondotta nella passione di un gruppo di sacerdoti, a guidarli in quest'impresa il sacerdote Battista Belloli.
Tra i ferventi sostenitori dell'iniziativa vi fu Papa Paolo VI, che ha voluto chiamarla così in onore di San Paolo Apostolo dei Gentili. L'associazione inizia le sue attività promovendo convegni studio e avviando iniziative, sotto la guida di Paolo VI e dei Vescovi. Il 2 maggio 1981 Giovanni Paolo II riceve l'ANSPI in udienza speciale e lo stesso afferma: “… L'ANSPI è risposta concreta e globale alle nuove istanze della gioventù . E' un'associazione civile ed ecclesiale, innanzitutto essere Associazione Civile gli consente di assumere un'organizzazione funzionale e articolata su tutto il territorio nazionale, il riconoscimento della forma giuridica, infatti, gli permette un migliore inserimento nel contesto civile e sociale, con i diritti e doveri di ogni altro ente. Associazione ecclesiale perché ha scelto di essere nella Chiesa nasce in comunità, vive sotto la guida dei pastori, ed è sostenuta dall'impegno quotidiano di laici e religiosi, che vede animatori e educatori impegnati nella formazione umana e cristiana degli associati. La sua natura civile ed ecclesiale risulta essere all'interno dell'associazione paritetica.
Da sempre l'ANSPI è rivolta al territorio cui offre se stessa e da cui trae le forze necessarie per svolgere la propria funzione, quella in pratica di favorire la crescita nella fede dei propri associati, attraverso l'animazione del tempo libero, attuando varie iniziative nel campo formativo ricreativo e assistenziale. Sono questi i mezzi che l'Anspi utilizza affinché gli Oratori possano diventare “…ponti tra Chiesa e strada” come auspicava anche Papa Giovanni Paolo II. L'intento dell'Associazione è quello di dar vita vera agli Oratori, di creare degli spazi dove tutti ragazzi e ragazze ma anche le famiglie possano praticare sport, divertimento e fede religiosa, l'Anspi si propone di promuovere l'“ Educazione integrale ” nel tempo libero, lo fa non solo attraverso le attività pastorali proprie della comunità cristiana ma anche attraverso iniziative sportive, turistiche, teatrali, musicali, massmediali, di formazione professionale e di volontariato. E' aperta a tutti come “ … un vivaio di uomini sani ed onesti, intelligenti ed attivi ”. L'Oratorio, infatti, “…. è uno stupendo fenomeno di popolo ” così come ha affermato Papa Paolo VI.
Al suo interno ha istituito sette Enti di servizio che rappresentano gli strumenti attraverso i quali promuovere nell'Oratorio e con il Circolo quelle attività che non sono strettamente di culto.
I sette Enti di servizio sono:
ANSPI SPORT : collaborando con gli altri enti sportivi, promuove iniziative di tipo sportivo e ricreativo, inteso come veri e propri momenti di vita che favoriscano la gioia dello stare insieme, la socializzazione per uno sport di tutti e per tutti.
L'anspi Sport organizza con cadenza annuale dei veri e propri appuntamenti sportivi:
Festa d'Inverno : Rassegna Nazionale Sciistica (per tutte le categorie)
Festa di Primavera : Rassegna Nazionale di Corsa campestre e Coppa Italia di Pallacanestro
Festa d'Estate : Rassegna Nazionale “Gioca con il sorriso” (per tutte le categorie) di calcio, calcetto, pallavolo, pallacanestro, atletica leggera, sportoratorio, e tennis tavolo.
Festa d'Autunno : Rassegna Nazionale di Calcetto Pallavolo e Coppa Italia di Pallavolo.


ANSPI CENTRO STUDI:
Anspi teatro: promuove le attività teatrali al fine di stimolare la creatività dei giovani e promovendo il ricchissimo patrimonio del teatro sia popolare che culturale.
Anspi musica: promuove l'espressione musicale nelle diverse forme (liturgica, polifonica, leggera, folcloristica bandistica) all'interno del mondo associativo.
Anspi cinema: promuove cineforum proiezioni e dibattiti al fine di favorire un approccio positivo e critico al cinema e ai massmedia che occupano un ruolo sempre più importante e sono strumenti di comunicazione e di immagine strategici.
Anspi turismo: promuove e cura il turismo all'interno dell'associazione come momento di educazione e cultura attiva.
Anspi formazione: promuove e svolge le attività dirette alla formazione professionale e all'istruzione delle forze lavoratrici sul territorio, nonché a creare la professionalità dei quadri dirigenti e degli amministratori dell'Associazione.
Anspi volontariato: incentiva iniziative per la promozione globale della dignità della persona umana e la cultura della solidarietà. L'Ente offre consulenze assistenza e strumenti per la realizzazione di specifiche attività di volontariato e assume iniziative di formazione e qualificazione nei confronti degli aderenti offrendo informazioni, notizie e documentazione. L'Anspi non va vista come un'Associazione fra le altre ma un ente al servizio delle altre Associazioni Parrocchiali e non, pur presenti sul territorio.

L'Associazione secondo le indicazioni espresse da Papa Paolo VI, suo fervente sostenitore, chiede di collaborare con i Centri diocesani istituiti per il rinnovamento della liturgia, della catechesi e della carità. Chiede in particolare di collaborare con l'Azione Cattolica, in un suo discorso Papa Paolo VI ha infatti affermato: “… L'oratorio, ossia l'opera di raccolta e di assistenza all'intera popolazione giovanile d'una data comunità, non si oppone infatti all'esistenza nel suo seno, o al suo fianco, di quelle altre associazioni parrocchiali; di quelle, in primo luogo, dell'Azione cattolica; ma invece vi prepara il campo ove esse possano reclutare le proprie schiere già addestrate da una formazione di base ”.

Ufficialmente l'ANSPI è riconosciuta come:
Ente Morale Civile dal Presidente della Repubblica Italiana nel 1966;
Ente con finalità assistenziali a carattere nazionale , riconosciuto con Decreto del Ministero dell'Interno 28/3/1972;
Ente Educativo e Culturale , riconosciuto con Decreto del Ministero dell'Interno 27/4/1977;
Ente senza scopo di Lucro ai sensi dell'articolo unico del D.L. C.P.S. 10/7/47 n. 7055. è riconosciuto come;
Associazione Benemerita di interesse sportivo riconosciuta dal CONI (Articolo 3 n. 3 della Legge 16/2/42 n. 426 e dell'articolo 31 del D.P.R. n. 530 del 19/12/1079) quale Ente di promozione sportiva riconosciuta dal Consiglio Nazionale del CONI nel 2005.
In nessun caso l'ANSPI ha pensato di lavorare sul territorio in una sorta di concorrenza rispetto alle altre Associazioni ecclesiali e non e Federazioni; tutt'altro si è sempre distinta per lo spirito propositivo e collaborativo a qualsiasi manifestazione abbia partecipato. E'un'associazione che s'impegna a vivere e a crescere al passo con i tempi con e per i suoi associati.
Il percorso fin qui effettuato consente all'ANSPI di offrire, agli Oratori e ai Circoli che si affiliano all'Associazione, l'opportunità di beneficiare di diversi vantaggi tra cui:
•  Diritto all'esistenza alla pari con gli altri enti civili, sportivi, socio-culturali;
•  Diritto a tutte le agevolazioni SIAE previste dalla Legge per i gruppi aderenti agli enti nazionali riconosciuti (in particolare l'Anspi ha stipulato una vera e propria convenzione con la SIAE );
•  Possibilità di organizzare attività sportive, artistiche, uristiche, teatrali, culturali, ecc., sovvenzionate dalle Regioni e dai comuni;
•  Possibilità di usufruire dei fondi stanziati dalle Regioni di appartenenza che hanno recepito, con apposito provvedimento, la Legge statale n. 206 del 1 agosto 2003 nella quale è riconosciuta la funzione sociale degli oratori.
Le strutture Anspi sono così organizzate:
•  Consiglio Nazionale con sede a Brescia
•  Consiglio Regionale
•  Comitato zonale
•  Circolo e Oratorio locale

L'Anspi, attenta a tutto ciò che comporta vivere un'associazione, ha pensato di stipulare delle convenzioni, in armonia con i propri obiettivi e le proprie attività, così da aiutare e andare incontro alle diverse esigenze che pur vengono a crearsi all'interno degli stessi Oratori e Circoli durante la loro vita associativa.

Gli Oratori e i Circoli attraverso l'affiliazione annuale all'ANSPI ottengono:
•  Il riconoscimento di Associazione di promozione sociale e con finalità assistenziali;
•  i servizi erogati dall' ANSPI, tra cui
•  copertura assicurativa , mediante convenzione con la compagnia Cattolica Assicurazioni, per i rischi di RCT (Responsabilità Civile verso Terzi) per tutte le attività organizzate all'Oratorio e contro gli infortuni individuali senza franchigia;
•  titoli autorizzativi : nulla osta per Licenza bar, Licenza Casa per Ferie e diritto ad usufruire di convenzioni ( Siae, Servizi Associativi per i Circoli e convenzioni individuali);
•  servizio civile volontario : convenzione per richiedere il distacco di ragazze selezionate direttamente in servizio civile presso il proprio Oratorio per un anno;
•  sportello : assistenza e consulenza per la progettazione, per il found-raising, per la gestione fiscale, legale ed amministrativa, ecc..;
•  abbonamento annuale al mensile "ANSPI ": la rivista dell'ANSPI.

Le convenzioni a disposizione dei circoli sono:

•  SKY
•  SIAE
•  Security & Privacy

Oltre alle convenzioni con i Parchi divertimento dislocati in varie parti d'Italia:

•  Gardaland Garda (VR)
•  Ondaland Acquapark Vicolungo (NO)
•  Acquario di Genova
•  Parco faunistico “Le Cornelle”
•  Zoosafari di Fasano (BR)
•  Curti petrizzi Landia Parco divertimenti (BR)
• 
Mirabilandia (RA)
 

Tesseramento 2019

Tessera_2018.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

Padre Alberto Mileno

Logo_ANSPI_Padre_Alberto_Mileno.png
 

Padre Alberto Mileno.jpg

Accedi






Password dimenticata?

Comunicazioni:

Nessuna comunicazione 

Comunicazioni.jpg

   

La Parrocchia

Parrocchia Beata Maria Vergine Addolorata
Basilica Santuario Parrocchia
Madonna dei Sette Dolori 

Attività Parrocchiali

Calendario_attivita_parrocchiali_2018_2019.jpg

 

 

 

 

 

  

5X1000(2).png

 

 

 

 

 

 

 

Anche quest'anno puoi

aiutare il nostro Circolo

Oratorio ANSPI

apponendo la tua firma e

destinando dunque il tuo

5 X MILLE

alla nostra associazione.

Il Codice Fiscale da scrivere

nell'apposito riquadro

è il seguente:

91074970681.

Clicka sulle imagini

per saperne di più... 

smiledaiil5.gif 

Un ringraziamento a tutti

di vero cuore!!!

RocketTheme Joomla Templates